Eleonora Fiorini

 


Mentre studia storia delle religioni all'Università La Sapienza inizia a praticare yoga, disciplina per la quale aveva sempre avvertito una particolare attrazione. Comincia nel 1985 la sua prima formazione con Andrè Van Lysebeth, allora pioniere nella propagazione dello yoga in Europa e prosegue i suoi studi con la Federazione Italiana Yoga, presso cui consegue il diploma nel 1988. Già nel 1985, su esortazione dello stesso Andrè Van Lysebeth, aveva iniziato ad insegnare e nel 1989 fonda l'Associazione Culturale “Il Laboratorio”, presso la quale oltre ai corsi di yoga vengono insegnate anche altre discipline e tecniche orientate al benessere psico-fisico e alla crescita personale, in particolare yoga in gravidanza, preparazione al parto e sostegno durante e dopo il parto.

 

Nel corso degli anni prosegue gli studi su aspetti specialistici dello yoga: per la III età, la vista, per i bambini. Insegna yoga dal 1994 al 2000 presso l'Università per la terza età, nelle scuole elementari e nelle scuole superiori. Incontra maestri come Boris Tatzky e Manuela Borri con i quali continua i suoi studi. L'incontro nel 1992 con Chandra Cuffaro e poi con Claude Maréchal segna una trasformazione profonda prima riguardo la propria pratica personale poi nell'insegnamento e nel rapporto con l'allievo. Secondo il pensiero di Krishnamacharya.e di suo figlioT.K.V. Desikachar che Chandra e Claude trasmettono, è fondamentale una conoscenza e una relazione profonda con l'allievo al fine di potergli fornire gli strumenti più adeguati alla sua persona, attraverso una pratica studiata e mirata secondo le sue caratteristiche specifiche.

 

”Non è la persona che si deve adattare allo yoga, ma lo yoga che si deve adeguare alla persona”: questo il pensiero di Krishnamacharya. sulla base del quale inizia a dare anche lezioni individuali. Consegue con Chandra Cuffaro e Claude Maréchal presso la scuola internazionale E.T.Y. un secondo diploma nel 1999, e da allora continua la post-formazione.

 

Per contattarmi: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Insegnanti formati nella Scuola